Siamo lieti di inviarle le notizie diffuse nell'ultima settimana da "Vaccari news".
Se desidera conoscerle in tempo reale, in qualsiasi momento può visitare la pagina www.vaccarinews.it, dove può trovare gratuitamente anche:

  • i programmi aggiornati di Italia, San Marino, Vaticano e Smom;
  • l'archivio di tutte le informazioni che abbiamo diffuso nel tempo (è possibile fare ricerche sia in ordine cronologico, sia per parola chiave, sia per area);
  • i comunicati diramati alla stampa;
  • l'elenco dei prossimi appuntamenti (mostre ed eventi).
Buona lettura
Lo staff di "Vaccari news"

Set 19 2003 - 00:00

Libri e cataloghi

Sassone - un catalogo per ogni esigenza

Il catalogo Sassone completo

“Abbiamo cercato di migliorare ancora”: con queste parole il direttore editoriale dei cataloghi Sassone, Giacomo Avanzo, ha presentato il “Catalogo completo” 2004, che copre l’intero panorama italiano (27,00 euro). Chi è interessato a colonie ed occupazioni può abbinare anche la seconda parte del repertorio (in questo caso i due tomi costano complessivamente 37,00 euro).

Fra le novità, il capitolo degli aerogrammi e, soprattutto, quello dedicato ai segnatasse provvisori dell’Alto Adige. In più, la triplice valutazione per le prime emissioni di Regno, considerate in base ad altrettanti stati di conservazione: molto bello, splendido, mediocre.

Ma il panorama dei titoli freschi di stampa non si ferma qui. Occorre infatti aggiungere il semplificato “Sassone blu”, che comprende comunque tutto il panorama tricolore (12,50 euro), e lo studio dedicato ai classici fino al 1900 (80,00 euro).


I cataloghi
Set 18 2003 - 17:30

Notizie dall'Italia

"Francobolli" padani - Calderoli precisa

Il francobollo con Umberto Bossi

Alla fine, qualcuno si è accorto delle potenzialità offerte dai francobolli personalizzabili. E la notizia oggi ha fatto il giro dei quotidiani italiani: Umberto Bossi, ma anche il Sole delle Alpi, la bandiera padana, Pontida, Venezia “ed altri temi cari a tutti i padani” sono comparsi, al fianco di Elisabetta II, sulle cartevalori britanniche. Ma il dentello più significativo è dedicato al segretario federale Umberto Bossi, che riporta, nella bandella abbinata al francobollo “Best wishes”, il testo “Forza senatùr” e la sua immagine.

Francobolli regolari e conosciuti tra gli appassionati, che chiunque può ottenere, presentando un’immagine di propria scelta e pagando il relativo servizio alla Royal mail o anche ad altri Paesi, come Francia, Svizzera e Corea del sud (la Finlandia, addirittura, ha recentemente inaugurato un percorso dedicato alle aziende che vogliono promuovere i propri marchi impiegando questo sistema). Il quantitativo, in genere piuttosto limitato, anche nell’ordine dei dieci esemplari, viene consegnato per intero al richiedente, che può conservarli per ricordo o utilizzare per affrancare la propria posta.

Come d’altro canto precisa il senatore Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e coordinatore federale della Lega nord Padania: “Questi francobolli- ha spiegato- hanno normale e completa validità nel Regno Unito, sono ufficiali per posta prioritaria e si possono ottenere su ordinazione presso le poste britanniche. Un aspetto interessante è che i francobolli britannici riportano solo il valore e, a volte, l’indicazione di posta di prima classe (prioritaria) o di seconda ma, come i collezionisti sanno bene, mai l’indicazione di emissione del Regno Unito. Nel nostro caso invece compare il nome Padania”.


Set 18 2003 - 00:00

Appuntamenti

A Sant’Angelo Lodigiano in mostra la storia

Si terrà a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi) la manifestazione nazionale del Centro italiano filatelia resistenza 2003. “Accogliendo l’invito del Circolo filatelico numismatico banino- ammette il presidente del sodalizio, Egidio Errani- abbiamo deciso di organizzare lì il nostro appuntamento più importante per l’anno in corso”.

Punto di riferimento sarà lo storico castello della cittadina, che fu dei Visconti e degli Sforza. Ospiterà trentaquattro collezioni dedicate soprattutto a Seconda guerra mondiale, Resistenza, contingenti militari italiani all’estero: insomma, i principali settori su cui si basa il Centro. Gli studi, articolati in circa duemila fogli, saranno proposti al pubblico dalle 9.30 alle 18 di sabato 20 settembre e dalle 9.30 alle 17 di domenica 21. L’ingresso è libero.

L’inaugurazione si terrà alle ore 11 di sabato; nella stessa giornata sarà presente Poste italiane con un annullo dedicato all’iniziativa, mentre il Cifr interverrà con una macchina affrancatrice ed il comitato organizzatore predisporrà una cartolina ricordo.


Set 17 2003 - 13:40

Appuntamenti

Settanta le collezioni in mostra a Sestri Levante

Settanta le collezioni esposte a Sestri Levante nell’ultimo fine settimana (“Vaccari news” del 12 settembre), dove fra le cinque opere in classe campioni ha incassato 93 punti e l’oro grande Piero Vironda (“Rsi - Il servizio postale militare”), seguito con 90 punti e il medesimo riconoscimento da Emilio Zucchi (“Corrispondenza raccomandata ed assicurata in Rsi”).

A farla da protagonista è stata però la tematica, giunta con ben 27 titoli. Qui si sono distinti Alviero Batistini (“Integrazione europea 1919-1957”) e Bruno Cataldi-Tassoni (“Coppa Rimet - Festival del calcio”) con l’oro ed 88 punti, che hanno anticipato Maurizio Amato (“Destinazione Svizzera”) e Paolo Padova (“Corri, ...cavallo, corri”), fermi ad 87.

Diciotto i presenti per la storia postale; hanno primeggiato, tutti con l’oro grande, Valter Astolfi (“Soldati italiani in Russia - dalla «grande armata» alla «grande guerra»”) a 94 punti, Roberto Sciaky (“Etiopia, il periodo Upu - novembre 1918 - maggio 1936”) a 92 e Mario Carloni (“Storia postale del Dodecaneso”) a 91.

Due gli ori maximofili, dove le collezioni in gara erano dodici, attribuiti a Luciano Sanguineti (“Gli Stati Uniti d’America”, 86 punti) e Vincenzo Scicutella (“La scultura nei secoli”, 85).

Dei cinque studi in classe aerofilatelia, quelli giudicati migliori sono firmati Carlo Milanesi (“L’elicottero in Italia”) e Flavio Riccitelli (“Il servizio postale Lati con il Sudamerica”); entrambi hanno ottenuto 85 punti e l’oro.

Il lavoro realizzato da Annibale Rega (“Usa dal Programma Mercury alla conquista della luna”, 82 punti, vermeil grande) è risultato primo dei tre in classe astrofilatelia.


Scarica il file (pdf) con l'elenco dei premiati
Set 17 2003 - 10:56

Notizie dall'Italia

Addio a Beppe Ermentini, collezionista a tutto campo

Beppe Ermentini

Era il collezionista per antonomasia, collezionava di tutto, dal materiale cartaceo alle… acquasantiere. E nel 1980 si mise persino a collezionare filatelisti, diventando- dopo un’accesa assemblea a Verona- presidente della Federazione fra le società filateliche italiane (“un avvenimento storico” lo definì, a quel tempo, la stampa specializzata).

L’architetto Beppe Ermentini non c’è più; si è spento ieri pomeriggio ad 84 anni, in quanto nato l’8 luglio del 1919. Ancora attivo, figurava nell’albo federale dei giurati internazionali per le categorie filatelia tradizionale, letteratura e storia postale. Senza naturalmente dimenticare l’attività di scrittore e ricercatore: solo l’anno scorso aveva collaborato al volume dedicato alla serie “Floreale”, e poco prima aveva cofirmato gli studi sui perfin e la serie “Michetti”.

I funerali si svolgeranno giovedì 18 alle 15.30 nel Duomo di Crema.


Set 17 2003 - 00:00

Vaticano

E il Vaticano scopre i dettagli

Gli spazi interni della Basilica vaticana racchiudono una gran quantità di opere d’arte che spesso sono poco note, se non addirittura sconosciute, al grande pubblico.

Nasce da questa constatazione la serie “Animali in San Pietro”, programmata per il 23 settembre. Quattro francobolli (21, 31, 77 e 103 centesimi i facciali) per altrettanti dettagli, ripresi da alcuni mosaici presenti nella Cappella del Battesimo e, in particolare, situati nei pennacchi della cupola presso il vestibolo. Uno scenario che appunto ospita da secoli le immagini di animali, “rappresentati- sottolineano all’Ufficio filatelico- come felice illustrazione della sublime ricchezza del creato”.


I quattro bozzetti
Set 16 2003 - 00:00

San Marino

Il francobollo per la Fenice si farà. Ma a San Marino

In attesa di una presa di posizione ufficiale da parte dell’Italia (“Vaccari news” del 29 agosto), è San Marino che mette in calendario il francobollo per il teatro veneziano distrutto da un incendio quattro anni fa ed ora ricostruito.

“L’ultima emissione dell’anno, e cioè il Natale- come il direttore generale dell’Azienda filatelica statale sammarinese, Ottaviano Rossi, anticipa a “Cronaca filatelica”- sarà accompagnata da una serie fuori programma dedicata appunto al Teatro”.

“Ci è sembrato- ha aggiunto- che l’apertura ufficiale della Fenice sia un evento culturale che merita una sottolineatura postale. Pensiamo a due esemplari le cui illustrazioni sono in fase di esecuzione. Tutto, comunque, sarà pronto per novembre”, mese previsto per il debutto.


Set 15 2003 - 09:47

Emissioni Italia

Sui francobolli tricolori arriva il codice a barre

In posta come al supermercato: anche sui bordi dei francobolli italiani è comparso il codice a barre, quella serie di righe a vario spessore ormai comuni su qualsiasi prodotto, soprattutto se posto in vendita dalla grande distribuzione.

Nella foto è visibile la sequenza presente su uno dei recentissimi francobolli “Pionieri dell’Aviazione”; questa serie sembrerebbe la prima ad essere dotata di tale elemento.


Il codice a barre presente sul bordo del foglio
Set 15 2003 - 09:47

Appuntamenti

Anche a Foligno Eros Donnini spopola

Quante cartoline avrà finora firmato Eros Donnini, uno dei migliori incisori passati dall’Istituto poligrafico zecca dello Stato? Difficile dirlo, anche perché ormai è diventato un vero e proprio punto di riferimento. In qualsiasi manifestazione si rechi, subito si forma la coda, con tanti filatelisti impazienti di chiedere all’artista un piccolo ricordo. Ed è quello che è capitato anche oggi a Foligno, dove si è consumata la tradizionale “Giostra della Quintana”, diventata annullo grazie proprio a Eros Donnini, che ha reinterpretato il lavoro di Ivan Theimer.

Il maestro, urbinate ma ormai quintanaro d'adozione, ha accettato di buon grado l'invito rivoltogli dal presidente dell'Ente Giostra, Domenico Metelli, di intervenire per l'edizione settembrina 2003.

“Quello tra Quintana e collezionismo- spiega il giornalista Giovanni Bosi- è ormai un binomio inscindibile ed è atteso con impazienza dai tanti appassionati folignati, ma non solo. In Italia infatti sono moltissimi i collezionisti che dedicano la loro attenzione agli annulli speciali che hanno come soggetto una rievocazione storica. E non c’è dubbio che la firma di Donnini, apprezzatissimo autore di tanti francobolli emessi dall'Italia, dallo Stato della Città del Vaticano e dalla Repubblica di San Marino, sia una garanzia”.


Eros Donnini al... lavoro
Set 15 2003 - 00:00

Dall'estero

Nostradamus: dalle profezie all’ufficio postale

Nacque mezzo millennio fa Michel de Notre-Dame, più noto con lo pseudonimo di Nostradamus. Lo ricorda da oggi- e fino al 14 dicembre, giorno esatto del compleanno- una “flamme” utilizzata a Salon-de-Provence, la cittadina francese dove morì 63 anni dopo. Medico, astrologo e profeta, lavorò per Caterina de’ Medici e Carlo IX. Ma passò alla storia soprattutto per “Centurie”, il libro di profezie astrologiche in quartine.

Il 2 luglio scorso la Romania gli ha dedicato due francobolli, ognuno da 73.500 lei, uniti in coppia.


L’annullo francese ed i francobolli romeni
Set 14 2003 - 00:00

Notizie dall'Italia

Racconigi ricorda il "re di maggio"

L’annullo

Racconigi (Cuneo) ricorda Umberto II e per l’occasione invita l’ex famiglia reale, di recente “sdoganata” dalla Repubblica.

“Il principe Vittorio Emanuele- confermano in Comune- con la moglie principessa Marina ed il figlio principe Emanuele Filiberto arriverà in città alle 10, per assistere alla messa nel Santuario reale della Madonna delle Grazie. Raggiungeranno poi in corteo il municipio, dove saranno ricevuti dal sindaco Adriano Tosello e dalle autorità, per la prolusione in memoria di Umberto II, ultimo re d'Italia, nato a Racconigi il 15 settembre 1904, di cui ricorre il ventesimo anniversario della morte ed il decimo della posa del monumento in suo onore sotto i portici del municipio”.

Gli invitati assisteranno poi alla firma del protocollo di cooperazione fra Racconigi e Cascais, la città portoghese dove Umberto II trascorse gli anni dell'esilio.

Per l’occasione scende in campo anche Poste italiane. Oggi, presso lo spazio allestito nel parco del Castello, dalle 8 alle 17 sarà disponibile lo speciale annullo commissionato dalla Amministrazione comunale. Le richieste per corrispondenza vanno presentate al servizio commerciale-filatelia della filiale di 12100 Cuneo (via Bonelli, telefono 0171.46.02.64), entro il 28 ottobre.


Il sito del Comune
Set 13 2003 - 00:00

Notizie dall'Italia

Operativo l’ufficio postale italiano in Iraq

“Iraq – Antica Babilonia” è quanto si legge sull’annullo in dotazione all’ufficio postale inviato al servizio dei militari italiani.

“Per rispondere alle esigenze ed ai bisogni della popolazione civile irachena- spiegano al ministero della Difesa- il Governo italiano ha promosso un'azione multidimensionale che coinvolge diversi settori dell'amministrazione, in un contesto integrato e coordinato di mutuo sostegno, sia per assicurare alla popolazione irachena gli aiuti umanitari necessari, sia per realizzare le opere immediate e urgenti di ripristino della funzionalità delle infrastrutture e di quei servizi che servono a garantire agli iracheni le migliori condizioni di vita possibile. Nell'ambito dell'intervento complessivo italiano in Iraq, si è reso necessario costituire una componente militare, nel contesto dell'operazione denominata «Antica Babilonia»… in grado di contribuire alla irrinunciabile cornice di sicurezza del piano operativo di emergenza. In particolare, alla componente terrestre è stato assegnato un settore (provincia di Dhi Qar) nella regione meridionale dell'Iraq di responsabilità del Regno Unito”.

L’annullo verrà segnalato sul prossimo numero della “Voce del Cifr”, il bimestrale del Centro italiano filatelia resistenza, dal collezionista Bruno Intra. Già oggi è visibile sul sito del medesimo sodalizio (www.cifr.it).

La missione in Iraq sarà inoltre protagonista di alcuni fogli presso la mostra che il Cifr sta organizzando a Sant’Angelo Lodigiano per il 20 e 21 settembre. Promossa in collaborazione con il Circolo filatelico numismatico banino, si svolgerà presso il castello locale e conta complessivamente 34 collezioni che affrontano il periodo storico dal 1848 ad oggi.


La pagina del sito Cifr
La busta con l’annullo
Set 12 2003 - 11:50

Emissioni Italia

Foglietto Aeronautica - Commercianti preoccupati per il debutto

“Credo sia prudente che i colleghi, muniti o meno di un abbonamento-prenotazione presso il proprio sportello filatelico, si attivino per ritirare il quantitativo il giorno di emissione o comunque al più presto”. Così scrive il neo presidente dell’Associazione filatelisti italiani professionisti, Carlo Catelani, a riguardo del foglietto “Pionieri dell’Aviazione” in vendita da oggi.

Questa volta la tiratura di 500mila esemplari è stata annunciata da Poste italiane con congruo anticipo (“Vaccari news” del 23 luglio). Secondo le informazioni diffuse da Catelani, 150mila verrebbero impiegati nei folder realizzati dalla stessa società per il volo speciale Roma-Bologna-Verona-Trento-Pescara-Latina-Ciampino del giorno 18 settembre (“Vaccari news” del 27 agosto). Ne rimarrebbero dunque 350mila, che sarebbero così ripartiti: 250mila ai 300 sportelli filatelici e 100mila a disposizione della Divisione filatelia, che deve pensare anche agli abbonati diretti.

La medesima Divisione filatelia si incontrerà con i commercianti il 3 ottobre durante il convegno commerciale di Roma per “discutere i problemi della categoria nel rapporto con le Poste e cominciare a trovare soluzioni ai singoli problemi insorti in passato e che potrebbero riproporsi in futuro”.


Il foglietto
Se ricevete questa mail è perché vi siete iscritti a Vaccari news
Per ISCRIVERSI, CANCELLARSI o MODIFICARE l'indirizzo email basta collegarsi qui http://www.vaccari.it/_ISCRIVITIVNEWS

Copyright © 2019 - 2003 Vaccari srl - tutti i diritti riservati
registrazione Tribunale di Modena n. 1854 del 4 dicembre 2007
direttore responsabile Fabio Bonacina
Tutto il contenuto di questa newsletter, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati. Redazione: info@vaccari.it

VACCARI srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel. (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157