Siamo lieti di inviarle le notizie diffuse nell'ultima settimana da "Vaccari news".
Se desidera conoscerle in tempo reale, in qualsiasi momento può visitare la pagina www.vaccarinews.it, dove può trovare gratuitamente anche:

  • i programmi aggiornati di Italia, San Marino, Vaticano e Smom;
  • l'archivio di tutte le informazioni che abbiamo diffuso nel tempo (è possibile fare ricerche sia in ordine cronologico, sia per parola chiave, sia per area);
  • i comunicati diramati alla stampa;
  • l'elenco dei prossimi appuntamenti (mostre ed eventi).
Buona lettura
Lo staff di "Vaccari news"

Dic 19 2003 - 00:00

Dall'estero

Per il rugby niente fair play, siamo inglesi

Oltre il danno, anche la beffa: potrebbe essere così definita l’emissione straordinaria che Londra distribuirà da oggi per ricordare la vincita, registrata dall’Inghilterra sull’Australia, della Coppa mondiale di rugby.

Fin qui, tutto sommato, nulla di strano: sono sempre più numerose le amministrazioni postali che festeggiano con dei fuori programma le migliori performance sportive. Ma questa volta l’emissione è venata da una sottile perfidia; dei quattro valori raccolti in foglietto, due valgono 68 pence: esattamente quanto necessita per spedire una lettera fino a 20 grammi in… Australia.

“Una vittoria storica”, la definisce il responsabile commerciale della Rugby football union, Paul Vaughan, e la serie di francobolli “cattura interamente l’eccitazione, la passione” di quella giornata.

Le vignette, disposte sopra la Croce di San Giorgio, propongono altrettante istantanee scattate durante l’agguerrita partita, svoltasi a Sydney il 22 novembre e risoltasi con lo smacco, per i padroni di casa, del 20 a 17.


Il sito della Rugby football union (in inglese)
La cartavalore
Dic 18 2003 - 00:00

Dall'estero

No al terrorismo: l’Onu lo chiede anche con gli annulli

Un avvenimento importante, “che offre l’opportunità di donare un nuovo slancio alle ricerche per la pace e la stabilità in Irak”: così si è espresso il segretario generale dell’Onu, Kofi Annan, alla notizia dell’avvenuta cattura di Saddam Hussein.

Intanto, il Palazzo di Vetro firma ulteriori mosse nello scacchiere internazionale, utilizzando persino il sistema postale. Dopo l’omaggio alle vittime dell’attentato avvenuto in Irak il 19 agosto, omaggio arrivato agli sportelli il 24 ottobre nella giornata dedicata alle Nazioni Unite, dal prossimo 2 gennaio gli uffici di New York, Ginevra e Vienna impiegheranno un annullo meccanico per chiedere di sopprimere il terrorismo. Lo stesso slogan verrà utilizzato nella sede americana sulle macchine affrancatrici.

Per avere il primo giorno di impiego occorre che il materiale da obliterare arrivi alle rispettive sedi entro il 24 dicembre.


Le tre versioni dell’annullo
Dic 17 2003 - 15:50

Emissioni Italia

Poste italiane rende noto il programma 2004

Il 3 gennaio i due tagli per la televisione da 41 e 62 centesimi, il 9 gennaio (non il 7) il 41 per Giorgio La Pira, mentre il 14 febbraio un ulteriore taglio da 41 centesimi sarà dedicato a Genova capitale europea della cultura. Poste italiane ha pressoché confermato le ipotesi pubblicate da “Vaccari news” il 3 dicembre scorso.

Ma il programma filatelico tricolore continua con, sempre in febbraio, i quattro tagli (23, 41, 52 e 62 centesimi) per i Giochi olimpici invernali “Torino 2006”. E poi tutte le altre emissioni, comunicate dalla società questo pomeriggio. Naturalmente, il programma “potrebbe essere suscettibile di modifiche”.

“Dall’analisi dei facciali- aggiungono gli esperti- sembrerebbero scongiurati possibili ritocchi alle tariffe, almeno a partire da gennaio, periodo tradizionale per questo tipo di operazioni”.


L'elenco completo delle emissioni
Dic 17 2003 - 14:34

Notizie dall'Italia

Per il centenario del volo a motore il volume di Micheli

“Successo quattro voli giovedì mattina. Partiti da terra con sola potenza motore. Volo più lungo 59 secondi. Velocità media 31 miglia. Informa i giornali”. È quanto i fratelli statunitensi Wilbur e Orville Wright telegrafarono al padre, dopo aver portato a termine i loro esperimenti svoltisi il 17 dicembre 1903.

Esattamente cent’anni fa, nella Carolina del Nord, decollò infatti il “Flyer”, primo aereo a motore della storia. Un biplano con nervature in legno e ricoperto di tela, che in questi mesi abbiamo visto tante volte su francobolli ed annulli.

“Anche noi- spiega per Vaccari srl la responsabile editoriale, Valeria Vaccari- abbiamo voluto unirci ai festeggiamenti, firmando un’iniziativa promozionale. A chi acquista ora lo studio «Le tariffe postali italiane 1862-2000» regaleremo il sesto volume, quello appunto dedicato alla posta aerea. È anche un modo per ricordare l’autore, Giovanni Micheli, scomparso una settimana fa”.


I particolari sull’opera e la promozione
Lo studio di Giovanni Micheli
Dic 17 2003 - 00:00

Dall'estero

Per i 50 anni di "Playboy" anche asta e foglietto

Persino un’asta dedicata al mezzo secolo di “Playboy”. È quella che verrà battuta oggi da Christie’s, che propone circa trecento oggetti tra disegni, manoscritti, memorabilia ed altri articoli provenienti direttamente dagli archivi della celebre testata.

Ma il giro di boa non è passato inosservato nemmeno fra le amministrazioni postali. È Saint Vincent e Grenadine, gruppo di isole delle Piccole Antille, a proporre un foglietto commemorativo comprendente sei cartevalori, ognuna da 1,5 dollari dei Caraibi orientali.

Le vignette sono ispirate ad altrettante copertine, la prima delle quali è dedicata a Marilyn Monroe. E non manca la schiacciatina d’occhi ai filatelisti: la foto con la pin-up che lecca un “francobollo”. “Francobollo” che, manco a dirlo, offre l’inossidabile coniglietto.


Gli oggetti posti in asta
Il foglietto
Dic 16 2003 - 16:26

San Marino

San Marino debutta con il bis per Manuel Poggiali

Uscirà il 6 febbraio l’omaggio sammarinese a Manuel Poggiali. L’ha confermato oggi il direttore dell’Azienda autonoma di stato filatelica e numismatica, Ottaviano Rossi. L’emissione “intende salutare il nostro Manuel Poggiali, diventato campione del mondo di motociclismo in classe 250cc pilotando un’Aprilia. Un tributo analogo l’ha ricevuto giusto due anni fa, dopo aver vinto il Gran premio a Rio de Janeiro”.

Contemporaneamente, arriveranno agli sportelli altre due serie, una dedicata al Carnevale di Venezia, l’altra al cinquantesimo anniversario dell’Unione latina. “Ci auguriamo che anche per queste nuove proposte sia possibile riscontrare il successo registrato nelle ultime emissioni, in particolare in quella dedicata al Teatro «La fenice». Emissione con cui San Marino ha voluto partecipare alla recentissima festa per la riapertura del prestigioso e storico politeama veneziano”. Andata subito esaurita, nonostante la tiratura fosse stata fissata in una quantità rilevante per gli standard ordinari: 250mila serie, contro una media attuale di 130-140mila pezzi. “Pensiamo che il successo sia dovuto a più fattori: il tema, la scelta del soggetto, il tipo di stampa in rilievo. Tanto che, anche durante la serata inaugurale, abbiamo ricevuto numerose richieste di poter acquistare il francobollo. Ma questo non è possibile, né è ipotizzabile- come qualcuno ha auspicato- provvedere ad una sua ristampa”.


L’emissione per Poggiali
Dic 16 2003 - 10:28

Notizie da Vaccari

Catalogo cartaceo sì, ma non solo: on-line quello elettronico

Una volta c'era il catalogo di vendita che arrivava a casa, ritardi postali permettendo. Ora anche questo aspetto del commercio filatelico risulta largamente influenzato dalla telematica.

Come nel caso del “Vendita a prezzo netto” di Vaccari srl. “La versione cartacea- conferma il presidente della società, Paolo Vaccari- andrà in stampa a gennaio e verrà spedita a tutti i collezionisti entro quel mese. Ma abbiamo voluto fare di più: metterlo anche on-line, con diversi vantaggi. Innanzitutto è consultabile già ora; inoltre, tutti, anche coloro che non sono inseriti nei nostri indirizzari, possono utilizzarlo”.

Ma l'informatica offre un'ulteriore prerogativa: l'aggiornamento in tempo reale delle disponibilità. “In questo modo, i lotti che hanno già trovato compratore sono tolti, sostituiti da altri giunti successivamente. Ecco perché le sezioni vengono attivate singolarmente a seconda delle effettive esigenze. Un modo che riteniamo non solo utile, ma corretto: ciò che si trova nelle pagine elettroniche è quanto, in quel preciso momento, è ancora disponibile”.

Tra le sezioni disponibili vi sono tutte le specializzazioni italiane, con particolare riferimento al periodo fino al Novecento. E poi le proposte di altri Paesi, sempre riferite al periodo classico.


La versione elettronica
Come si presenta il catalogo elettronico
Dic 15 2003 - 14:12

Appuntamenti

Temex 2003 - Valanga di ori per l’Italia

Ventidue i Paesi presenti alla Temex 2003, la manifestazione internazionale di letteratura filatelica svoltasi lo scorso fine settimana in Argentina (“Vaccari news” del 10 dicembre).

A primeggiare su tutti è l’Italia, come valore numerico ma anche qualitativo. Tanto che i tre primi premi (95 punti ed oro grande) in classe libri li ha portati a casa la pattuglia tricolore e, in particolare, Vaccari srl con “Lire, soldi, crazie, grana e bajocchi”, che ha ottenuto anche le felicitazioni della giuria, la Federazione fra le società filateliche italiane con “La Repubblica italiana” e Lorenzo Carra, autore di “1866 La liberazione del Veneto”, meritevole anche di uno dei gran premi in lizza.

Scendendo l’elenco troviamo numerosi altri partecipanti italiani: Vaccari srl ha ottenuto ulteriori ori grandi con “Poste estensi - Trattato storico e storico-postale 1453-1852”, “Modena 1852-2002 - 150° anniversario dei francobolli estensi”, mentre all’oro sono arrivati Luigi Ruggero Cataldi (“La posta in Verona e nella sua provincia”), Sassone srl (“Il 100 lire della Democratica”), Silvia Rigo (“La via di Augusta per la via di Bassano”), Emanuele Gabbini (“Oggetti e servizi postali italiani 150 anni di tariffe 1850-2000”), Franco Rigo (“Venezia e gli Asburgo 1798-1806” e “Trieste Venezia il vapore nell’Ottocento”), Vaccari srl (“Marche da bollo italiane – catalogo 1863-1957 uso fiscale e postale” e “Bollature ed annullamenti postali del regno di Napoli”), Unificato-Cif srl (“P.Michetti”), Fiorenzo Longhi (“Aerofilia italiana”).

In classe periodici, l’oro grande è stato ottenuto da Stati Uniti (“The american philatelist”) e Svizzera (“Fakes forgeries experts”). Tra gli ori troviamo le testate nostrane “Qui filatelia”, “Cronaca filatelica” e “Vaccari magazine”.

Ori grandi tricolori anche per i cataloghi, dove hanno primeggiato Sassone srl (presente con “Catalogo degli Antichi stati italiani - i francobolli 2004, gli annullamenti 2002” e “Catalogo completo dei francobolli d’Italia e paesi italiani 2004”) nonché Vaccari srl (“Catalogo Vaccari 2004-2005”).


L’elenco completo
Dic 15 2003 - 00:00

Libri e cataloghi

Con Paolo Vollmeier alla scoperta di Venezia

La copertina

Due volumi sugli aspetti postali della Repubblica di Venezia tra 1200 e 1797: a firmarli è lo studioso Paolo Vollmeier.

Nel primo si trovano i regolamenti, i proclami e le spiegazioni di come funzionava il servizio sulla laguna, senza beninteso dimenticare gli aspetti più tecnici, come le tariffe, i collegamenti, i pesi e le monete ed altro ancora. Un capitolo è dedicato ai falsi ed ai bolli di fantasia.

Il secondo contiene due cataloghi. Uno affronta i bolli tra 1713 e 1797, analizzando località per località; l’altro lettere antiche, manoscritti e sigilli. In entrambi, a fianco delle immagini, sono riportati l'indice di rarità e la quotazione.

In due libretti separati si trovano i riassunti dei testi in inglese e tedesco.

Complessivamente, l’opera, a colori, si articola in 640 pagine con 750 illustrazioni; il prezzo di vendita al pubblico ammonta a 220,00 euro.


La scheda
Dic 14 2003 - 00:00

Notizie dall'Italia

Oggi l’inaugurazione della "Fenice" - A San Marino esaurito il foglietto

Sarà Riccardo Muti ad aprire, oggi, la settimana inaugurale nel ricostruito teatro “La Fenice” di Venezia, con l'orchestra e il coro della stessa istituzione.

“Il concerto del 14 dicembre- confermano dal ministero per i Beni e le Attività Culturali- si aprirà con una pagina dal significato beneaugurante: la consacrazione della casa di Ludwig van Beethoven. Il maestro Riccardo Muti ha poi ideato un programma improntato alla grande tradizione della civiltà musicale veneziana: di Igor Stravinskij, compositore che riposa nel cimitero dell'Isola di San Michele, verrà eseguita la Sinfonia di Salmi, seguita dal Te Deum di Antonio Caldara, compositore veneziano e protagonista della vita artistica della città lagunare fra Sei e Settecento; di Richard Wagner infine- legatissimo a Venezia per avervi soggiornato varie volte e per avervi creato il secondo atto di Tristan und Isolde e parte di Parsifal, diretto una sua sinfonia giovanile nel 1882 alle Sale Apollinee della Fenice, e dove trovò la morte il 13 febbraio 1883- il maestro Muti dirigerà Tre marce sinfoniche”.

Mentre l’Italia postale ha preferito ignorare la riapertura del politeama dopo gli anni della ricostruzione (nonostante la Consulta avesse già approvato, nel lontano ‘97, un dentello in suo onore), la sottolineatura dentellata è passata a San Marino, con il discusso “foglietto” uscito il 24 ottobre (“Vaccari news” del 17 ottobre) ed oggi esaurito agli sportelli.


Il sito del teatro
Il foglietto
Dic 13 2003 - 00:00

Appuntamenti

Anche nelle cartevalori le radici comuni europee

Uno dei francobolli per Castel del Monte

Cosa hanno in comune le porte veronesi di San Zeno maggiore, Castel del Monte ad Andria, il francese “Angelo del sorriso” o le chiese norvegesi in legno scolpito? Sono alcuni dei protagonisti alla mostra “Il Medioevo europeo di Jacques Le Goff”, aperta al pubblico fino al 6 gennaio presso la Galleria nazionale di Parma.

E sono tutti riprodotti in carte-valori postali, a testimonianza di quanto il francobollo e le altre derivazioni costituiscano un mezzo per far conoscere il patrimonio storico e culturale. Le porte di San Zeno, ad esempio, figurano sulle cinque cartoline da 52 centesimi prodotte quest’anno dal Vaticano per ricordare la centesima “Veronafil”; la costruzione pugliese è presente nei tagli italiani “Europa Cept” (da 200 lire del 1977) e “Castelli” (20 lire del 1980); due particolari templi scandinavi figurano nella “Europa Cept” proposta da Oslo (125 e 180 ore usciti nel 1978), mentre il viso dell’Angelo è servito in Francia per chiedere soldi a favore della Cassa d’ammortamento (1,50+3,50 franchi del 1930) o sottolineare il gemellaggio tra Reims e Firenze (12 franchi del 1956).

I reperti esposti rappresentano, secondo gli organizzatori, “il filo conduttore per un percorso articolato che vuole illustrare un’idea di Europa unita, ma diversa per caratteristiche e consuetudini”. Trova così compiuta realizzazione la visione storiografica di Le Goff: “quella di un Medioevo dalla lunga durata e di un’identità europea nata grazie alla combinazione di diverse componenti etniche e culturali fuse insieme sotto il segno del Cristianesimo”.

Il percorso resta aperto al pubblico da lunedì a venerdì con orario 9-18; sabato, domenica e festivi 9-19; chiuso il 24 ed il 25 dicembre, aperto l’1 gennaio dalle 15 alle 19. Biglietti 7,00 e 5,00 euro.


L’approfondimento sulla mostra
Se ricevete questa mail è perché vi siete iscritti a Vaccari news
Per ISCRIVERSI, CANCELLARSI o MODIFICARE l'indirizzo email basta collegarsi qui http://www.vaccari.it/_ISCRIVITIVNEWS

Copyright © 2019 - 2003 Vaccari srl - tutti i diritti riservati
registrazione Tribunale di Modena n. 1854 del 4 dicembre 2007
direttore responsabile Fabio Bonacina
Tutto il contenuto di questa newsletter, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati. Redazione: info@vaccari.it

VACCARI srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel. (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157