Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

30 Set 2007 - ore 18:45
Set 30 2007
18:45

Notizie dall'Italia

Prima di tutto la salute, anche in posta


Tumori al seno, ritornano le iniziative per sensibilizzare e raccogliere fondi

Un mese, dall’1 al 31 ottobre, per promuovere la lotta ai tumori al seno, nell’ambito della “Campagna nazionale di educazione alla salute”.

Lotta che coinvolge Poste italiane e Komen Italia onlus, l’associazione che dal 2000 opera nel campo delle neoplasie del seno. Il suo programma mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla prevenzione e la cura della patologia che colpisce migliaia di donne e costituisce, ancora oggi, la principale causa di morte nelle donne che hanno superato i 35 anni.

Negli uffici postali sarà attivo il canale di raccolta fondi “Dona il resto”, riguardante una qualsiasi operazione di pagamento in contanti. Il denaro servirà a finanziare i progetti volti al potenziamento delle strutture senologiche e a promuovere la ricerca su tutto il territorio nazionale. Possibile, inoltre, fare donazioni fiscalmente deducibili tramite il conto corrente postale 85.950.038, intestato a Komen Italia onlus.

È un progetto -dichiara l’amministratore delegato del gruppo, Massimo Sarmi- al quale Poste italiane “presta la massima attenzione”. “Non è soltanto un’iniziativa di solidarietà. È un’occasione per porre l’attenzione su un problema che riguarda da vicino molte donne e le loro famiglie. Così cerchiamo di interpretare la missione del gruppo”, “che è al servizio del Paese e avverte forte l’esigenza di offrire un contributo concreto per la ricerca, la prevenzione e la cura di patologie che minacciano la salute dei cittadini”.

I collezionisti già conoscono la Komen Italia onlus: è stata destinataria del sovrapprezzo che ha gravato il francobollo con la regina Elena (nella foto). Emesso il 2 marzo 2002, il taglio da 41+21 centesimi ha permesso di raccogliere 840mila euro, poi formalmente donati il 16 settembre 2004. L’invenduto del francobollo dovrebbe essere distrutto, insieme alle giacenze dell’emissione “Diciottenni 2006”, il prossimo 5 ottobre.

Il bis è avvenuto l’8 marzo 2006, con la carta valore per il “28° Congresso internazionale di medicina del lavoro”. Da 60+30 centesimi, ha il medesimo obiettivo; il francobollo è ancora disponibile negli uffici postali.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUONA PASQUA

I migliori auguri
a tutta la nostra
affezionata clientela.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Prima_di_tutto_la_salute__anche_in_posta/4392