quotidiano online
direttore responsabile Fabio Bonacina

25086 news dall'8/3/2003

Il restauro dei quaderni di Giovanni Virginio Schiaparelli ha messo in luce un curioso dettaglio: alcuni schizzi e disegni sono stati riattaccati alle pagine utilizzando parti di francobolli

Ma quali sono gli usi “alternativi” dei francobolli rispetto al loro impiego ufficiale, ovvero finire su lettere e cartoline per dimostrare l’avvenuto pagamento del recapito? Uno, si sa, è l’utilizzo collezionistico, cioè essere conservati nel classificatore. Ma ve ne sono altri…

Davvero curioso quello messo in luce dalla responsabile dell’archivio presente nella sede milanese dell’Istituto nazionale di astrofisica, Agnese Mandrino; suo è l’articolo “Da Brera a Marte con i diari di Schiaparelli”, pubblicato dal notiziario on-line “Media Inaf”.

Al centro dell’attenzione, il restauro dei diari di Giovanni Virginio Schiaparelli, il 2 luglio 2010 ricordato dall’Italia con un 65 eurocentesimi emesso nel centenario della morte. Si tratta -tornando all’intervento conservativo- di un insieme “storico e scientifico racchiuso in undici grossi quaderni nei quali l’astronomo piemontese, direttore fino al 1900 dell’Osservatorio astronomico di Brera, tenne nota delle osservazioni compiute dal 14 agosto 1875 al 29 ottobre 1900”. “Oltre 2.500 pagine manoscritte a matita, inchiostro nero e pastelli colorati con centinaia di schizzi e disegni di oggetti celesti, un patrimonio invidiato dal mondo, a giudicare dalle richieste di consultazioni, di prestiti, di riproduzioni”.

Ebbene, in una dozzina di casi qualcuno impiegò delle cartevalori, dopo averle spezzate, per riattaccare gli schizzi e i disegni alle pagine! Da notare l’entità dei tagli impiegati: sono sempre dei 5 centesimi della “Leoni”, emessi nell’ottobre del 1906: tra i più economici fra quelli disponibili e soprattutto -elemento datante- giunti agli sportelli dopo il pensionamento dello scienziato, avvenuto nel 1900. La “caccia” all’autore è aperta…

Due pagine dei quaderni con l’insolito impiego dei francobolli (foto di Agnese Mandrino, archivio storico dell’Osservatorio astronomico di Brera, fondo Giovanni Virginio Schiaparelli)
Due pagine dei quaderni con l’insolito impiego dei francobolli (foto di Agnese Mandrino, archivio storico dell’Osservatorio astronomico di Brera, fondo Giovanni Virginio Schiaparelli)



Copyright © 2022 - 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003
registrazione Tribunale di Modena n.1854 del 4 dicembre 2007
direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti
Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46
41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06
Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v.
Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366
P.IVA IT-01917080366
Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da fabioferrero.it.
Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright. In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it
Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento. Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.