daily news magazine
editor Fabio Bonacina

27527 news from 8/3/2003

I primi a Pavia, Trieste (saranno due mostre) e Roma (un convegno commerciale); gli appuntamenti via Zoom stasera (Aicpm), il 3 (Cift e Cifo) e il 6 marzo (“Tavolo dei «postali»”)

Tre iniziative fisiche e altrettante digitali previste in questi giorni secondo l’agenda di “Vaccari news”; nessuna prevede costi di ingresso.

Al palazzo del Broletto di Pavia (piazza della Vittoria 15), fino al 26 aprile, Fabrizio Fabrini propone questa volta “Pavia e Sant’Agostino: 1.300 anni”, itinerario filatelico nella storia locale e nella vita del personaggio per i tredici secoli trascorsi dalla traslazione del suo corpo da Cagliari alla città lombarda. È visitabile da giovedì a domenica nella fascia oraria 17-19.

Il 3 marzo aprirà a Trieste, presso il Museo postale e telegrafico della Mitteleuropa (piazza Vittorio Veneto 1), la mostra documentaria “Sfizi di posta. La storia attraverso la posta, la posta attraverso la storia”, ideata da Marco Occhipinti. Comprende 156 fogli e una sessantina di “sfizi” già pubblicati on-line e adesso ripresi in chiave cartacea. L’inaugurazione il giorno 3 alle 11; l’allestimento resterà raggiungibile fino al 31 del mese, da lunedì a venerdì tra le 9 e le 13.

Non mancherà il convegno commerciale di filatelia, storia postale, cartoline, numismatica, cartamoneta, telecarte, santini, figurine; è “Roma colleziona”, accolto nella capitale al “Seraphicum” di via del Serafico 3. Organizzato dal Centro italiano studi storici, rimarrà aperto il 4 (dalle 10 alle 17) e il 5 (tra le 9 e le 13).

Quanto agli incontri digitali, questa sera alle 21.15 è previsto il già segnalato approfondimento, di nuovo con Marco Occhipinti, voluto dall’Associazione italiana collezionisti posta militare “La corrispondenza dei confinati politici durante il regime fascista”.

Il 3 alle 21, per i “Venerdì filatelici”, Centro italiano filatelia tematica e Collezionisti italiani di francobolli ordinari formuleranno l’intervista a Michele Martini della casa d’asta Spink di Londra. La richiesta del link va presentata ad anielloveneri@gmail.com.

Infine, il 6 alle 18, per il ciclo “La posta mai immaginata”, ecco Simonetta Freschi e Chiara Simon con “Il voto delle donne: la storia di un diritto illustrata dai francobolli”. Il faticoso cammino percorso dalle signore per ottenere tale diritto ricostruito attraverso le emissioni postali che le varie Nazioni hanno dedicato al tema. L’iniziativa porta al “Tavolo dei «postali»” (Museo storico della comunicazione, Istituto di studi storici postali “Aldo Cecchi” odv, Unione stampa filatelica italiana e “Vaccari news”). L’accesso scrivendo a museo.comunicazioni@mise.gov.it.

Aggiornamento del 31 marzo 2023: la mostra “Sfizi di posta. La storia attraverso la posta, la posta attraverso la storia”, è stata prorogata fino al 18 aprile.

Tra le iniziative della settimana, le mostre a Pavia e Trieste, il convegno commerciale a Roma, la conferenza sul voto delle donne raccontato tramite la filatelia
Tra le iniziative della settimana, le mostre a Pavia e Trieste, il convegno commerciale a Roma, la conferenza sul voto delle donne raccontato tramite la filatelia



Copyright © 2024 - 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003
registrazione Tribunale di Modena n.1854 del 4 dicembre 2007
direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti
Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46
41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06
Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v.
Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366
P.IVA IT-01917080366
Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da fabioferrero.it.
Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright. In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it
Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento. Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.